Abbraccia un albero – Photocontest Legambiente

Lo scrittore  José Saramago scriveva: ” ….. mio nonno, prima di
morire, scese nell’ orto e abbracciò i suoi alberi”.

Abbracciare un albero è un gesto importante,  ripetuto da milioni di
persone, quotidianamente, in tutto il mondo.
Abbracciare un albero è un gesto che può fare davvero la differenza.

Per questo, in occasione della ventesima edizione della Festa
dell’Albero, Legambiente organizzerà una mobilitazione nazionale , che
porterà migliaia di italiani ad un abbraccio simultaneo, rivolto ai
propri alberi. Un gesto semplice che permetterà di ricordare l’immenso
valore del nostro “tesoro verde”.

L’abbraccio sarà il mezzo attraverso il quale vogliamo, ancora una
volta, ricordare l’importante ruolo svolto dagli alberi sul nostro
territorio, nei boschi così come in città; gli alberi come veri e
propri presidi contro il consumo di suolo, il rischio idrogeologico;
senza dimenticare l’importante funzione sociale svolta in ambito
urbano.

Per far questo, sarà necessario un grande impegno e l’aiuto di tutti.
Insieme difenderemo il nostro patrimonio arboreo nelle città, nei
boschi e nelle campagne tentando, tra l’altro, di battere l’attuale
Guinness World Record di abbracci agli alberi, con un grande “flash
mob”: un abbraccio simultaneo in contemporanea, in Italia e
all’estero, venerdì 21 alle ore 12.00

Un piccolo gesto che può fare la differenza
Un caro saluto

Per tutte le info potete scrivere a campagne@legambiente.it
Nelle prossime settimane tutte le info e gli appuntamenti su www.legambiente.it

Advertisements

Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: