Giornata Mondiale Commedia dell’Arte – Padova

Comunicato stampa

 

VI GIORNATA MONDIALE DELLA COMMEDIA DELL’ARTE

PADOVA,  24 febbraio – 1 marzo 2015

Si è svolta oggi alle ore 12.30 presso la sede del Comune di Padova la conferenza stampa di presentazione della VI Giornata Mondiale della Commedia dell’arte.

Erano presenti: l’Assessore alla cultura del Comune di Padova, Flavio Rodeghiero, l’Assessore Regionale all’Identità Veneta, Daniele Stival, la dottoressa Francesca Fantini D’Onofrio dell’Archivio di Stato, Angelo Tabaro, Presidente del Teatro Stabile del Veneto, Carlo Boso, esperto di Commedia dell’arte e “testimonial” del progetto, Pierluigi Cecchin direttore generale de La Piccionaia – Teatro Stabile di Innovazione, Ada Marcantonio e Luisa Baldi rispettivamente Presidente e direttore artistico dell’Accademia del teatro in lingua veneta. Bruno Bianchi, direttore della Fondazione Antonveneta ha mandato un suo saluto.

 

Si celebrerà il 25 febbraio in tutto il mondo la VI Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte.  L’edizione del 2015 ha eletto Padova come città epicentro, capofila di tutte le manifestazioni organizzate nei vari paesi mondo.

 

Sarà L’Accademia del teatro in lingua veneta, diretta da Luisa Baldi, ad organizzare, in collaborazione con la Regione del Veneto, il Comune di Padova, il Teatro Stabile del Veneto, l’Università di Padova, l’Associazione SAT – progetto incommedia.it e La Piccionaia – Teatro Stabile di Innovazione, con il sostegno della Fondazione Antonveneta e il patrocinio del Comitato Italiano dell’UNESCO e dell’International Theatre Institute Italia, l’evento centrale della VI Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte, un’intera settimana di manifestazioni in programma a Padova dal 24 febbraio al 1 marzo 2015.

 

La Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte è una manifestazione nata nel 2010 ad opera del SAT, l’Associazione che riunisce gli operatori di Commedia dell’Arte, e che prevede un ricchissimo programma di eventi tra spettacoli, workshop e conferenze in tutti i continenti.

La Giornata Mondiale della Commedia dell’Arte nasce con l’obiettivo di promuovere la conoscenza di questo linguaggio teatrale universale, nato in Italia già sul finire del ‘400 e ancor oggi praticato in tutto il mondo, e di dimostrare l’esistenza di una comunità internazionale che in questa tradizione si riconosce.

La data prescelta deriva dal fatto che il 25 febbraio 1545 nasce a Padova, legalmente costituita con atto notarile, la prima compagnia di comici di professione al mondo; è questa dunque la data che costituisce l’atto di nascita simbolico della Commedia dell’Arte, che si propagherà nelle piazze, nelle corti e nei teatri di tutta Europa per ben tre secoli e che segnerà lo sviluppo del teatro moderno fino ai giorni nostri.

Giorgio Albertazzi, grandissimo attore di teatro ma anche regista, sceneggiatore e autore teatrale,

ci ha inviato un messaggio per la VI Giornata Mondiale della Commedia dell’Arteche sarà tradotto e letto in occasione degli eventi in tutto il mondo.

Il progetto ha come “testimonial” principale l’attore e regista Carlo Boso, grandissimo esperto di Commedia dell’Arte, che ormai da vent’anni vive a Parigi, dove prima a Montreuil poi a Versailles  è l’anima dell’ Académie Internationale Des Arts du Spectacle  (A.I.D.A.S.).

IL PROGRAMMA

  • Inaugurazione della VI Giornata Mondiale della Commedia dell’Artemercoledì 25 febbraio alle ore 18.30 presso il Salone del Palazzo della Ragione con il saluto delle autorità ed apertura della mostra documentaria dal titolo “Padova e i Compagni da le Comedie” con la lettura critica dei contratti di Maphio detto Zanin da Padova a cura di Francesca Fantini D’Onofrio dell’Archivio di Stato di Padova. Seguirà la rievocazione storica della firma del contratto della prima Fraternal Compagnia presentata da TeatrOrtaet di Padova con Carlo Bertinelli e Alessandra Broccadello.
  • il Padova Fringe Festival (a ingresso libero) che coinvolgerà il centro di Padova dal 24 al 27 febbraio 2015 dalle ore 15.30 alle ore 18.00 dove si alterneranno compagnie italiane e straniere, alcune note altre emergenti. Quattro giorni, tre location, dodici compagnie per dodici spettacoli.
  • Tre incontri con personaggi importanti di Commedia dell’arte (a ingresso libero) dal 26 al 28 febbraio con esperti quali, Claudia Contin,conosciuta in tutto il mondo come Claudia Contin Arlecchino, Enrico Bonavera, splendido Arlecchino, “allievo di bottega” di Ferruccio Soleri  e Carlo Boso, regista e grandissimo esperto di Commedia dell’Arte;
  • Sei spettacoli serali dal 24 febbraio al 1 marzo ( ingresso a pagamento).Avremo il piacere di ospitare compagnie significative che hanno fatto della Commedia dell’Arte il tema specifico della loro ricerca:  Pantakin di Venezia, Punta Corsara di Napoli, il Carro dei Comici di Pesaro e il grande attore Titino Carrara.

Sabato e domenica gli spettacoli si svolgeranno al Teatro Verdi con la compagnia francese Alegrìa che propone sabato 28 febbraio “Arlecchino servitore di due padroni” e  domenica 1 marzo “La follia d’Isabella”.

  • Uno spettacolo pomeridiano domenica 1 marzo (ingresso a pagamento) alle ore 16.00 al Teatro Verdi,  il “Don Chisciotte – tragicommedia dell’arte” con Marco Zoppello e Michele Mori con la consulenza di Carlo Boso.
  • Altro elemento molto significativo è il coinvolgimento di 10 scuole del Veneto in un programma di laboratori sulla commedia dell’Arte che sono partiti a dicembre per approdare al contest studentesco sabato 28 febbraio alle ore 9.30 presso il Teatro Verdi. Una giuria sceglierà i più meritevoli. Consegneranno i premi alle scuole finaliste Carlo Boso e Carlo Presotto.

Programma completo www.accademiateatroveneto.it

www.commediadellarteday.org

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: